I love to Brunch.

Sono anni ormai che il termine brunch (breakfast+ lunch) è entrato a far parte del nostro vocabolario comune, indicando appropriatamente quel pasto servito a cavallo tra la colazione e il pranzo, che il più delle volte diventa una scusa per vedere o invitare amici. Negli anni poi abbiamo fatto la conoscenza delle sue mille varianti: quella americana con pancake, muffin e hamburger; quella inglese con bacon, uova e beans, fino a studiarci la nostra personalissima ricetta all’italiana, magari con pasta fredda, frittata, insalata e pasticcini.

 (Per qualche gustosa ricetta all’italiana provate queste che ho trovato su Victoria 50: http://www.victoria50.it/laltra-cucina/articolo/il-brunch-e-servito)

A me piace invitare gli amici a casa per il brunch soprattutto nelle stagioni fredde, perché mi piacciono i sapori invernali, i piatti caldi e quell’atmosfera accogliente che si forma tra una fumante tazza di tè e l’altra. Avendo poi vissuto anni nel Regno Unito il mio brunch è un mix di sapori anglosassoni e dolci della nonna, il tutto servito su deliziose porcellane inglesi.

 

Niente cucina in anticipo quindi, a parte per i dolci, ma risate tra le padelle mentre i miei amici mi aggiornano con le loro storie. La mia tavola quindi prevede, per il salato:

  • Uova fritte
  • Bacon
  • Patate al forno (quelle fritte mi vengono malissimo, non so perché)
  • Fagioli inglesi (quelli piccoli nella salsa rossa per intenderci)
  • Funghi trifolati
  • Salsiccia (scelgo la luganega)
  • Salame di cioccolato

 

Per la parte dolce:

  • Pane tostato, burro e marmellata
  • Salame di cioccolato o brownies
  • Torta margherita ripiena di crema al cacao (Non nutella)
  • Zuppa inglese

 

Bevande:

  • Succo di pompelmo
  • Succo d’arancia
  • Tè (latte o limone a scelta)
  • Caffè

Questo è il mio brunch con gli amici veri, quelli a cui voglio bene e per cui non mi importa di padellare tutta la domenica. Per i brunch con le amichette noiosette, che ancora si credono uscite da sex&thecity – sono passati 11 anni è ora di finirla- scelgo il brunch in un locale. Ma in quel caso l’ingrediente fondamentale è “essere bellissime”.
A proposito, siete a conoscenza dei Victoria Days? Dal 1° al 31 ottobre basterà spendere €20 in prodotti P&G nei punti vendita Acqua&Sapone (che aderiscono all’iniziativa) per ricevere un esclusivo Kit Bellezza.
 – Shampoo Pantene Anti-Caduta, Balsamo Pantene Linea Classica, Pantene Ampolle, Whipped Crème Foundation Max Factor.

kit-bellezza

107