DryNites®: Felici in pigiama

L’altro giorno in autobus mi è capitato di udire una conversazione tra due donne che ha riportato alla mia attenzione un problema, quello della pipì a letto. Abbiamo fatto tutti la pipì a letto e immagino che tutti ricordino la spiacevole sensazione di svegliarsi nel bel mezzo della notte con il materasso bagnato, il piagiama che puzza di pipì e il freddo che ci accompagnava fino alle luci del mattino. Io ad esempio, ricordo che mi confinavo nella parte asciutta del letto dormendo scomodissima. Sì, non mi andava di svegliarmi completamente e alzarmi per chiamare mia madre. L`ultima volta sarà stata intorno ai 5 anni.

Ma cosa succede quando il problema si estende in età scolare? Una della due signore era molto preoccupata perché il suo bambino ancora bagna il letto a 8 anni. Le donne si interrogavano sul motivo (forse un disagio emotivo o un complesso nei confronti del fratello maggiore) e si dispiacevano del fatto che il bambino non potesse partecipare a eventi sociali come pigiama party con gli amichetti o centri estivi; il tutto causando al bambino ulteriore stress.

drynites-prodotti

Incuriosita ho fatto qualche telefonata e, grazie ad Acqua&Sapone, sono entrata in contatto con gli esperti di DryNites® che mi hanno spiegato parecchie cose: la pipì  a letto è chiamata “enuresi” ed è un’involontaria perdita di urina in un’età in cui il controllo della vescica dovrebbe già essere stato raggiunto. Prima dei 5-6 anni è completamente normale perché il bambino non è ritenuto in grado di tale controllo; rimanere asciutti è l’ultima fase che il bambino apprende nella cura della propria persona.

L’enuresi non è una malattia ma un disturbo e rarissimamente e` legata a un’anomalia fisica. Recentemente poi si è scoperto che fare la pipì a letto non è un campanello di problemi psicologici ma al limite può divenirne la causa se non trattata. Su www.drynites.it ho anche trovato alcune soluzioni che possono aiutare i bambini a superare questa fase:

  • Non sgidare, umiliare o punire il bambino. Non è un atto volontario.
  • Parlare con lui e rassicurarlo.
  • Cercare di non dare da bere al bambino dopo cena.
  • Fargli fare la pipì prima di andare a letto.
  • Utilizzare le mutandine super-assorbenti DryNites®.

Perche` DryNites®? DryNites® non è un pannolino ma una mutandina sottile e discreta, studiata per far fronte al problema dell’enuresi. Dedicata ai bambini nella fascia 3-15 anni (a partire dai 16 chili), può essere facilmente indossata sotto al pigiama con estrema discrezione. Le mutandine DryNites® hanno con fasce laterali super elastiche e materiali studiati appositamente per renderle comode una volta indossate. Il bambino potrà quindi sentirsi a suo agio e imparare a controllare la propria vescica secondo i propri ritmi.

DryNites® è disponibile nelle due fantasie “Spiderman” o “Frozen” nelle taglie 3-5, 4-7, 8-15 anni.

Signora dell’autobus, spero che lei stia leggendo e che questo post possa rassicurarla. La invito a richiedere un campione di DryNites® su www.drynites.it e a recarsi da Acqua&Sapone dove troverà tutta la gamma a sua disposizione.

111