Un tè da sogno e l’arte di ospitare

Le mode passano, le giornate volano, il tempo fugge; sembra che tutto il mondo intorno a noi ci metta fretta, ci vuole vedere sempre di corsa, sempre attive. Ho scritto due righe e sono già stanca!

“Non c’è tempo, non c’è tempo” gridava un allarmato Bianconiglio, ma è vero che non c’è mai tempo? Il tempo di gustarci il tempo, il tempo per sederci, di rilassarci e di concederci una qualche risata con le persone a cui teniamo?

Questa è l’idea, regalarmi e regalare un momento sospeso nel tempo; un momento che va oltre le nostre vite quotidiane. È facile, basta decidere un tema e lasciarsi ispirare. Io ho scelto “un tè di altri tempi” e dato qualche suggerimento di stile: zucchero chic, la primavera in campagna, gli anni 50.

E allora metti una domenica pomeriggio: il sole è luminoso, l’aria è fresca e piacevole, il profumo dei fiori accarezza il viso; sì è primavera! La tavola in giardino è apparecchiata per quattro, il vento scuote mollemente la tovaglia in attesa degli ospiti. Il campanello suona accompagnato da risate argentine e parole leggere; eccole le mie amiche, tutte agghindate in abiti chiffon e ghirlande per l’occasione.

Nella mia teiera: Questa volta ho scelto di sorprendere le mie amiche con i fiori di tè, posizionati direttamente in tazza. Si tratta di foglie di tè riunite, intrecciate e cucite a mano a forma di grandi fiori o sfere che si dischiuderanno in tazza al contatto con l’acqua calda e daranno vita a un tè prezioso e coreografico.

Sulla mia tavola: Tovaglia bianca, servizio da tè in porcellana decorato con motivi floreali, piccoli bouquet di mughetti, posate da dolci.

L’alzatina dei doci: Ho scelto un tocco d’oltremanica optando per i britannici Scones, i piccoli “panini” inglesi da gustare con marmellate ai frutti rossi e panna. Li ho preparati alla mattina seguendo questa semplice ricetta:

  • 250 gr farina
  • 60 gr di burro
  • 1 uovo
  • 150 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci 1 cucchiaio di zucchero

Per prima cosa lasciate ammorbidire il burro. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale. Ora aggiungete il burro e lavoratelo insieme agli altri ingredienti. Impastate con le mani aggiungendo il latte a temperatura ambiente in cui avrete fatto sciogliere il lievito per dolci. Il composto deve risultare omogeneo. Stendete l’impasto con il mattarello dello spessore di circa 2 centimetri e con un bicchiere tagliate dei dischi. Posizionate gli Scones su una teglia coperta con carta da forno e spennellateli con un l’uovo sbattuto. Infornate a 220 gradi per 15 minuti circa. Ora sfornate e lasciateli intiepidire.

140