Il bello del sole con Ambre Solaire Advanced Sensitive

Verba volant, scripta manent, repetita iuvant. Stare al sole non fa male, anzi, restituisce una serie di benefici che ci mantengono in forma e ci mettono anche di buon umore.  Innanzitutto stimola la produzione di vitamina D, necessaria per mantenere forti e in salute le ossa, e la vitamica C che favorisce il turnover cellulare rendendo la pelle più bella. Ma come ben sappiamo, il sole va preso con le dovute misure per evitare l’effetto avverso causato dai raggi UVA, quelli a lungo raggio capaci di attraversano le nuvole, il vetro e l’epidermide molto in profondità; e i raggi UVB che invece sono responsabili della comparsa di eritemi sulla pelle. In quanto principali cause della produzione dei radicali liberi, gli UVA possono alterare le cellule nel lungo termine e provocare fotoinvecchiamento, distruzione di collagene e elastina, oltre che eritemi e, nei casi gravi, tumori della pelle. Utilizzare le creme solari con adeguati filtri è l’unica arma valida contro il fotodanneggiamento cutaneo e per poter ottenere solo il meglio dal sole. SPF Sta per Sun Protection Factor e viene stabilito misurando il tempo di esposizione solare necessario a far comparire l’eritema sulla zona di pelle su cui è applicato. Più alto è, più elevata è la protezione. L’SPF è riferito alla capacità della protezione solare di bloccare i raggi UVB, responsabili della comparsa dell’eritema, non sulla capacità di bloccare i raggi UVA.

ambra-solaire-072019-composite

Vi avevo già parlato della linea Ambre Solaire Advanced Sensitive dedicata alle pelle sensibili, come quelle dei bambini. Ma scegliere una protezione solare adatta al proprio tipo di pelle è importante a tutte le età. Grazie ai suoi filtri di ultima generazione, Ambre Solaire ha sempre una gamma adatta alla protezione di tutti i fototipi, dai più chiari ai più scuri. Personalmente trovo Ambre Solaire Advanced Sensitive sia perfetta per la mia carnagione, anche se non sono più una bambina. Essendo molto chiara infatti tendo a scottarmi e ad abbronzarmi con molta fatica… molta, molta fatica. E se sotto all’ombrellone riesco a evitare l’effetto aragosta con creme ad alto fattore SPF e alternando esposizione a lunghe sedute all’ombra, è in acqua che ho maggiormente bisogno di un prodotto che sia resistente e che mi protegga con efficacia senza lasciarmi quella sgraevole sensazione di unto addosso.

Per questo motivo il mio prodotto principe della gamma Ambre Solaire Advanced Sensitive è il Latte Protettivo IP 50+*, che offre protezione contro i raggi UVB+UVA lunghi e infrarossi. Il Latte Protettivo IP 50+ è ipoallergico, senza profumo, senza parabeni e senza coloranti e con lui posso concedermi lunghe nuotate e pause in ammollo in piena tranquillità. E adesso torno in riva al mare a fare il pieno di vitamina D.

latte-50-web

Grazie a Garnier Ambre Solaire, che da più di 80 anni sviluppa prodotti avanzati di protezione, prendere il sole è davvero solo un piacere.

*Il fattore protettico non è riferito ai raggi infrarossi.

106