L’effetto Panda

Il mondo si divide in due: quelle che si struccano prima di fare la doccia e quelle che si struccano dopo.

Per anni, soprattutto quelli della post-adolescenza, sono appartenuta alla seconda categoria. Perché dopo una di quelle nottate che capitano solo ai ventenni, l’unica cosa che vuoi fare è buttarti sotto la doccia e andare a dormire il prima possibile. Per cui, il getto della doccia è un grosso contributo allo strucco successivo. Sì insomma, il trucco che cola sotto il getto in un miscuglio impressionista di mascara e fondotinta. Risultato: i famigerati occhi da panda!

Raggiunta, forse, l’età della ragione, preferisco invece struccarmi prima, così che l’acqua della doccia dia solo un’ultima ripassata in caso ce ne sia bisogno.

Risultato: viso più pulito e fresco sì, ma quanto tempo!

Oggi però, grazie a NIVEA, esiste una nuova categoria di donne: quelle che si struccano sotto la doccia. E a me sembra un compromesso fantastico.

nivea-prodotti

NIVEA Struccante Viso&Occhi Sotto la Doccia è infatti il primo struccante che rimuove efficacemente e delicatamente mascara e make-up sotto la doccia, senza l’utilizzo di dischetti di cotone. NIVEA Struccante Viso&Occhi Sotto la Doccia purificata, idratata, lasciando una pelle liscia e morbida. E’ delicato nell’area sensibile del contorno occhi e svolge un’azione protettiva delle ciglia. In più è disponibile sia nella versione per pelli sensibili (senza profumo e coloranti) e per pelli normali.

Come si usa? Basta applicarlo con massaggi circolari sulla pelle asciutta fino al dissolversi del make-up, risciacquare direttamente sotto la doccia con acqua tiepida e la pelle è detersa a fondo, risultando incredibilmente purificata e morbida ed il trucco è  delicatamente sparito, senza lasciar segni!

Mi sembra la soluzione perfetta per tutte le donne, ma soprattutto per quelle 20/30enni di cui accennavo sopra che da ora possono prendersi cura del proprio viso e guadagnarci anche una buona mezz’ora in più di sonno.

Cos’altro dire? Da oggi contatemi sicuramente in questa terza categoria. Basta mascara colato, basta innumerevoli dischetti di cotone abbandonati nel cestino e soprattutto… addio occhi a panda!

 

Perché sono animali bellissimi, ma lasciamoli scorrazzare liberamente per la Cina.

109