“Disegna il tuo Coccolino”: ecco a voi la vincitrice

Si chiama Vanessa e vive a Monterotondo, in provincia di Roma; è lei la vincitrice che ha sbaragliato tutti i disegni avversari del concorso “Disegna il tuo Coccolino” chiusosi a ottobre dell’anno scorso. Dopo una prima fase che ha fatto emergere i venti semifinalisti tra i migliaia di partecipanti, è stata la volta degli utenti web che, grazie al proprio voto, hanno decretato le tre etichette che hanno avuto accesso alla fase finale.  Un evento esclusivo in Casa Coccolino dove una giuria di qualità ha decretato l’opera vincitrice!

Come vi avevo raccontato nel post precedente legato a questa iniziativa, ero molto curiosa di vedere le vostre opere perché per me Coccolino è un prodotto mito della mia infanzia. E non sono rimasta affatto delusa, perché avete partecipato in tantissimi e tutti i disegni dimostravano un alto livello di qualità e volontà di fare. Per giudici e utenti web la scelta è stata davvero ardua. Personalmente, quello che mi piace del disegno di Vanessa, a parte ovviamente tratto e colori, è la capacità di trasmettere la sensazione di morbidezza e serenità tipiche del brand Coccolino. Anche la seconda classifica, Lara dalla provincia di Bergamo, e la terza, Adriana dalla provincia di Bari, si sono distinte per la loro abilità artistica, creativa e stilisitca.

interna-coccolino

Un brava quindi alla vincitrice che si aggiudica un voucher di 1000 euro da spendere in un corso di formazione, ai 20 semifinalisti che si sono portati a casa dei buoni per lo shopping; ma anche e sopratutto a tutti voi che avete accolto il concorso “Disegna il tuo Coccolino” con grande entusiasmo e serietà, avendo voluto rappresentare e raccontare quanto questo brand sia da sempre nel cuore di tutti noi consumatori.

E mentre aspetto di vedere, sugli scaffali di Acqua&Sapone, l’etichetta in edizione limitata realizzata da Vanessa, vi lascio con le parole della vincitrice:

“Il mio sogno sin da bambina era diventare una disegnatrice di personaggi. Cosi quando ho notato il concorso, pubblicizzato nel punto vendita Acqua&Sapone di Monterotondo, è stata l’occasione di realizzare un mio sogno. Ho deciso di creare il mio disegno a mano, colorato con dei pennarelli, con l’ausilio di

penne colorate per i contorni e una penna gel bianca per le rifiniture. La vittoria, mi ha sorpresa davvero perche non sapevo cosa cercasse Unilever. Mettere in palio un buono da1000 euro per un corso di formazione professionale conferma che Unilever e un’azienda che guarda alla concretezza e al futuro dei consumatori. Ho scelto un corso di Inglese. Non dimentichero mai questa bellissima esperienza”.Vanessa Santato, Monterotondo (RM) –

117